Mr. Saro. Il Re dei Cocktails Impossibili

0 219

Saro, lo chiamiamo tutti così. E’ il Capo Barman del Sassongher, un vero personaggio. Rosario Margareci, in arte Saro, è con noi dal 1995. Una personalità affabile ed estroversa, Saro è divenuto nel corso degli anni divenire un punto di riferimento per lo staff  e per i Clienti.

Sarà per quell’aria schietta e sincera, sarà per quella capacità innata di interpretare gusti e sapori, sarà per quella naturale capacità di intrattenere le relazioni al bancone grazie alla sua contagiosa simpatia, Saro sa trasformare un momento di relax al bar, in autentica esperienza da vivere.   

Rosario Margareci: Professionalità ed estro

Per il Capo Barman perfetto nessun cocktail ha segreti. Quando un cliente sceglie di ordinare un drink al bar, indubbiamente presta attenzione all’offerta nel menù e sceglie in base alle proposte. Ma spesso si aspetta qualcosa in più. Si aspetta di essere capito nei gusti, che gli venga offerto il cocktail giusto per quel momento della giornata, si aspetta spesso anche qualcosa di nuovo. Fondamentale che una figura di spicco come quella del Capo Barman conosca alla perfezione i vari ingredienti e che in qualche modo sappia interpretare i desideri della clientela. Molto apprezzata anche l’abilità nella preparazione di ogni drink e non guasta un pizzico di coreografia. 

Questo è Saro e molto di più. Pluri-premiato in diverse competizioni internazionali, Rosario Margareci è anche vincitore della competizione Professionista dell’anno 2016 Associazione Barmen Abi. Grazie alla grande professionalità sviluppata nel corso degli anni in hotels e resort turistiche di levatura internazionale, da uno scambio di parole e pochi indizi il Capo Barman del Sassongher sa individuare la proposta di drink perfetto.
Perché il Cliente possa godere di quel tempo di pausa come attimo di piacere infinito.
Da assaporare e ricordare. 

Cocktail Sarotonic Sassongher
Insuperabile Cocktail al Sassongher

Al Sassongher, i cocktails “impossibili”

Spesso al bar ci viene chiesto “qualcosa di nuovo”. Ed è il momento magico che Saro aspetta.  Creatività ed estro si irradiano in un solo momento e il nostro Capo Barman viene rapito dall’idea di abbinare vini e liquori per sorprendenti nuovi drink.  Saro è chiamato “il Re dei cocktails impossibili” per la maestria nel saper miscelare in modo innovativo aromi, ingredienti alcolici e non, per gusti sorprendenti.  E che spettacolo il momento della preparazione del cocktail! 

Sarotonic. Una proposta di drink Sassongher per voi

Mr. Saro ha voluto condividere con gli amici del Sassongher. la ricetta di un drink semplice ma speciale, al quale ha dato il proprio nome, il “Sarotonic”, un mix di profumi e racconti.

Preparare direttamente in un bicchiere colmo di ghiaccio.
Bacche di ginepro, una fettina di zenzero per dare un profumo forte e sincero, unito a chicchi di ribes rosso, in onore della terra ospitante di Saro, l’Alto Adige.
Unire 5 cl  di “The Barmaster Gin”, colmare con “Fever Tree Elderflower” ed infine un 
twist di arancio e limone in onore della terra d’origine di Saro, la Sicilia. Completare con una vaporizzata di “Gin Puro+ Waiting For The Sun”.
Decorate a piacere, magari con fettina di limone.
Bere a piccoli sorsi.  

Un cocktail da vedere più che da raccontare, per vivere l’arte della preparazione.

Unico accorgimento: bere in compagnia, in un momento speciale!

Un invito all’assaggio per te al Sassongher!

Sassongher, uno stile unico.

Al Sassongher amiamo curare ogni Cliente, perché – e non è una frase fatta – ogni Cliente è unico.

Amiamo immaginare che chi soggiorna al Sassongher si porti a casa un pezzetto di noi, fatto di rapporto umano, calore, sapore e un pizzico di sogno.
Anche una pausa cocktail può contribuire alla tua sorprendente esperienza sulle Dolomiti.

Come & visit us!  Anche Mr. Saro, il “Re dei Cocktail impossibili”,  ti aspetta!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.